Cucciolo di grifone, su Facebook si cerca il nome da dargli

Articolo pubblicato il 20 agosto 2014 sul sito Ambiente & Energia di htpp://www.ansa.it (http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/natura/2014/08/20/cucciolo-di-grifone-su-facebook-si-cerca-il-nome-da-dargli_505926b3-bc89-4b60-a3c9-dd8ba4e473f0.html?idPhoto=6)

Una campagna su Facebook per trovare un nome da dare al giovane grifone nato nella riserva naturale del Lago di Cornino (Udine), da dove spiccherà il volo per tornare in natura il prossimo 5 settembre.

A lanciarla l’Unione italiana giardini zoologici e acquari (Uiza), che propone tre nomi: Acale, un giovane di grande ingegno, salvato dalla dea Atena e trasformato in pernice; Perdice, nome dato allo stesso Acale da Atena dopo averlo salvato; e Iolco, l’attuale Volo in Tessaglia, da cui gli argonauti partirono alla conquista del vello d’oro.

 Immagine.UIZA

Il grifone, che alla nascita avvenuta il 20 aprile pesava appena 150 grammi, in poco più di 120 giorni ha raggiunto un peso di 8 kg e un’apertura alare di oltre due metri.

Immagine.Grifone

A prendersi cura dell’esemplare in questi mesi, la coppia di genitori.

 Immagine.Grifone.1

Il papà si chiama Dodo ed arrivato nella riserva il 19 dicembre 1993 dal parco Natura Viva, dove è stato allevato per i primi anni di vita e poi ceduto per il progetto di reintroduzione.

Dopo diversi anni di convivenza con una femmina, la coppia ha iniziato a riprodursi nel 2005.

Immagine.Grifone.2

Immagine.Grifone.3

Immagine.Grifone.4

Il Grifone (Gyps fulvus) un avvoltoio di grandi dimensioni, da adulto, raggiunge un altezza di 93-100 cm, un’apertura alare di quasi tre metri e un peso di 7-12 kg.

Immagine.Grifone.5

Requisiti ecologici fondamentali per il grifone sono la presenza di vaste superfici aperte per la ricerca del cibo, forme di allevamento tradizionali che consentano una certa potenzialità trofica e la disponibilità di pareti rocciose in aspre zone montane per la nidificazione. 

I grifoni sono partner amorevoli: scelta la partner, le restano fedeli per tutta la vita. 

Nel periodo dell’accoppiamento trascorrono gran parte del loro tempo in cielo, impegnati nei voli nuziali. 

Specie gregaria con un accentuato comportamento sociale, il grifone vive in colonie anche di grosse dimensioni.

Per la ricerca del cibo, utilizza un sistema basato sulla collaborazione tra diversi individui: ogni Grifone esplora porzioni di territorio volando in genere a notevole altezza e mantenendosi in contatto visivo con altri esemplari che si muovono allo stesso modo; nel momento in cui vengono individuate carcasse di animali, i grifoni, iniziano a scendere in strette spirali, movimenti riconosciuti dagli altri avvoltoi che accorrono anche da grandi distanze.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com