La cerimonia di consegna del Premio Internazionale Verde Ambiente 2016 a Sorrento

 

villa-fiorentino

Villa Fiorentino

Nella mattinata di martedì 1 novembre 2016 si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Internazionale di ecologia “Verde Ambiente” che viene conferito annualmente a Sorrento e che  l’associazione ambientalista nazionale VAS Onlus assieme alla rivista di scienza, tecnica ed ecologia Verde Ambiente ha ideato  nel 2010.

Il significativo e importante riconoscimento viene assegnato a personalità nazionali e internazionali che negli anni si sono distinte nella difesa e nella protezione del patrimonio ambientale, artistico e intellettuale, nella lotta alla illegalità e nella strenua tutela dei valori della solidarietà e della pace.

Il Premio che è arrivato alla sua VI edizione ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana.

Immagine.medaglia del Presidente della Repubblica

Nel 2014, oltre al patrocinio, il Senato della Repubblica ha voluto donare una medaglia.

Immagine.medaglia del Senato

La cerimonia si è svolta nella sala della Fondazione Sorrento di Villa Fiorentino.

locandina-6-edizione

targhe-6-edizione

Sono intervenuti, nell’ordine, portando ognuno i propri saluti: Guido Pollice, presidente nazionale VAS Onlus e presidente fondatore di Green Cross Italia, l’Avv. Gaetano Milano, Direttore della Fondazione Sorrento, il Dott. Antonio Esposito, ex Presidente della II Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione.

intervento-fondazione-fiorentino

Il saluto dell’Avv. Gaetano Milano

saluto-esposito

Il saluto del Dott. Antonio Esposito

presentazione-guido-pollice

 

Presentazione del Presidente di VAS Guido Pollice

Di fronte ad una sala piena è avvenuta la consegna dei premi.

parteccipanti-a-6-edizione

premiati-che-applaudono

i-due-magistrati-premiati-00

La consegna di ogni premio è stata preceduta dalla lettura della rispettiva motivazione che è stata fatta dal Presidente Guido Pollice nel seguente ordine, rigidamente alfabetico.

Il Presidente Guido Pollice ha letto la seguente motivazione del premio assegnato a Michele Boato, scrittore e ambientalista.

michele-boato

premiozione-di-boato

Il Dott. Boato ha fatto un intervento che ha posto l’accento su Venezia.

premiazione-di-boato

La premiazione di Michele Boato

intervento-di-boato

L’intervento di Boato

È stata quindi la volta di Giorgio Budillon, ricercatore del CNR, che non è potuto venire a ritirare il premio di persona, perché impegnato in Antartide: il Presidente Guido Pollice ha letto la seguente motivazione del premio che gli è stato assegnato.

giorgio-budillon

Anche il premio assegnato ad Angela Caponnetto non è stato potuto ritirare da questa giornalista RAI, nipote del magistrato Antonio Caponnetto, perché impegnata sui luoghi del terremoto: il Presidente Guido Pollice ne ha letto solo la seguente motivazione.

angela-caponnetto

È stata quindi la volta di Maria Grazia Francescato, ambientalista, ex Presidente del WWF, di cui Guido Pollice ha letto la seguente motivazione del premio che le è stato voluto assegnare.

m-grazia-francescato

pollice-legge-scheda-di-fraancescato

premiazione-francescato

La consegna del premio a Maria Grazia Francescato

intervento-francescato

L’intervento della Francescato

È stato quindi chiamato a ritirare il premio il Dott. Catello Maresca, magistrato, di cui il Presidente Guido Pollice ha letto con una punta di commozione la seguente motivazione del premio che le è stato voluto assegnare.

catello-maresca

Il Prof. Daniele Granara, Vice Presidente di VAS, ha voluto mettere in evidenza le ulteriori ragioni che hanno motivato l’assegnazione del premio.

maresca-premiato-da-granara

premiazione-di-maresca

Nel suo breve intervento il Dott. Catello Maresca ha messo in risalto l’importanza di fare in modo che per una battaglia più incisiva contro la malavita i cittadini prendano consapevolezza del problema.

intervento-di-maresca-1

intervento-di-maresca

L’intervento di Maresca

È stato quindi chiamato a ritirare il premio Luigi Piccioni, Professore di storia economica e ricercatore, di cui il Presidente Guido Pollice ha letto la seguente motivazione del premio che le è stato voluto assegnare.

luigi-piccioni

pollice-legge-scheda-di-piccioni

Il premio al Prof. Piccini è stato consegnato da una volontaria di VAS.

consegna-premio-a-piccioni

Anche il premio assegnato ad Edoardo Salzano non è stato potuto ritirare dal diretto interessato perché malato ad una spalla: il Presidente Guido Pollice ne ha letto solo la seguente motivazione, invitando poi ad intergrane la presentazione il Dott. Arch. Rodolfo Bosi che l’aveva proposto.

edoardo-salzano

Il Presidente Guido Pollice ha fatto sapere che si recherà personalmente a Venezia assieme al Dott. Arch. Rodolfo Bosi, per consegnare il premio ad Edoardo Salzano.

Con una punta ancor maggiore di commozione il Presidente di VAS ha invitato a ritirare il premio il Dott. Cesare Sirignano, magistrato, per leggergli la seguente motivazione del premio che gli è stato voluto assegnare.

cesare-sirignano

pollice-legge-scheda-di-sirignano

Il Dott. Antonio Esposito ha voluto mettere in risalto i meriti del Dott. Cesare Sirignano.

esposito-loda-sirignano00

premiazione-sirignano

È stata quindi la volta del Prof. Gianni Tamino, professore, ricercatore e ambientalista, di cui il Presidente di VAS Guido Pollice ha voluto ricordare la lunga amicizia che li unisce: ne poi letto la seguente motivazione del premio.

gianni-tamino-1pdf

intervento-di-tamino

L’intervento di Gianni Tamino.

Il successivo premio è stato assegnato al Panificio Cuti, maestri artigiani e produttori, che hanno voluto fare omaggio del loro pane ai partecipanti alla cerimonia.

panificio-di-cuti

pane-di-cuti

Il Presidente di VAS Guido Pollice ha letto la seguente motivazione del premio che gli è stato voluto assegnare.

panificio-cuti

pollice-legge-scheda-panificio-cuti

L’ultimo premio è stato assegnato alla Repubblica di Slovenia, per le seguenti motivazioni che il Presidente di VAS ha letto all’ambasciatore, venuto a ritirare l’ambito riconoscimento.

repubblica-di-slovenia

pollice-legge-scheda-repubblica-slovenia

Il Presidente di VAS Guido Pollice ha volto donare all’ambasciatore della Repubblica Slovena la medaglia del Presidente della Repubblica.

consegna-medaglia-a-ambasciatore-slovenia

intervento-ambasciatore-00

intervento-ambasciatore

È stata infine assegnata una menzione speciale a Ciro Corona, della cooperative sociale (R)ESISTENZA.

Il Presidente di VAS ha letto la seguente motivazione.

ciro-corona

pollice-legge-menzione-speciale

intervento-di-ciro-corona

L’intervento di Ciro Corona

La cerimonia si è chiusa con una foto ricordo di tutti i premiati.

premiati-6-edizione-2

premiati-6-edizione-3

Le foto ricordo sono poi proseguite davanti alla Villa Fiorentino.

i-due-magistrati-premiati

francescato-ed-ermete-ferraro

Maria Grazia Francescato assieme ad Ermete Ferraro di VAS Campania

premiato-paaaaanificio-cuti

panificio-cuti-e-vas-calabria

Il Panificio Cuti assieme ai soci di VAS Calabria

Come è stato scritto in una pagina facebook “è stata una bella premiazione … con interessanti contenuti … dove il filo conduttore della “difesa dell’ambiente” … attraverso le azioni e le parole dei premiati … ci ha aiutato a comprendere un tassello della realtà e dei tempi (bui) in cui viviamo … lasciandoci un barlume in più di speranza!!!”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com